cover index.jpg

il più sontuoso dei giardini dell’eden
Giardino Botanico Fondazione André Heller

Icon open menu
tab giardino.jpg
Giardino
tab opere.jpg
Opere
tab heller.jpg
André Heller
Nei circa 10.000 metri quadrati sono presenti specie botaniche di ogni parte del mondo, dalle Alpi all’Himalaya, dal Mato Grosso alla Nuova Zelanda, dal Giappone all’Australia, al Canada, all’Africa.
cover 1.jpg

Un campionario di regioni del mondo
Giardino Botanico Fondazione André Heller

Intorno al 1901 Arturo Hruska, di origine cecoslovacca, laureatosi a Monaco nel 1906, medico dentista degli Zar, della Famiglia Reale Italiana, dei Papi Pio XII e Giovanni XXIII, di re Alberto del Belgio, naturalista, botanico, si trasferisce dall’Austria a Gardone Riviera.

E’ subito la bellezza e la luminosità del lago a colpire il medico tanto da fargli acquistare un terreno, inizialmente terrazzato a vigneto, con un’estensione di circa 15.000 metri sul declivio del Monte Lavino.

Ed è qui che Hurska comincia a progettare il suo giardino botanico.

Il paesaggio del Lago di Garda con la sua vegetazione tipicamente mediterranea, la luminosità e lo splendido blu-pavone delle sue acque è annoverato tra i più belli dell’Europa centrale.

La città-giardino Gardone Riviera deve la sua fama soprattutto ai giardini realizzati all’inizio del ventesimo secolo, nel periodo di massimo splendore della località turistica, a questi appartiene anche il Giardino del medico-dentista A. Hruska, che sorse tra il 1912 e il 1914, questo fu il predecessore del Giardino Botanico Fondazione André Heller, a cui appartiene dal 1989, che ospita al momento circa 3000 specie di piante.
cover 2.jpg

scopri la magia del lago di garda
Giardino Botanico Fondazione André Heller

Il paesaggio del Lago di Garda con la sua vegetazione tipicamente mediterranea, la luminosità e lo splendido blu-pavone delle sue acque è annoverato tra i più belli dell’Europa centrale.

La città giardino Gardone Riviera si estende ai piedi delle Prealpi Bresciane che separano le Alpi meridionali dalla Pianura Padana.
Con un’aperta visuale sul golfo di Salò e l’ampio, dolce paesaggio morenico della parte meridionale del lago, le località Gardone sotto e Gardone sopra conciliano un paesaggio ancora naturalmente montuoso, coperto di boschi, e un paesaggio mediterraneo litoraneo dominato da cipressi, palme e magnolie sempreverdi.
cover 3.jpg

Partnership e riconoscimenti
Giardino Botanico Fondazione André Heller

Giardini Italiani Heller Garden Tripadvisor Heller Garden